Mongardini Carlo
Gli anni della transizione (2012-2015)
0 Valutazione
stato: Disponibile
Collana: Sociologia/11
Argomento: sociologia/politica
anno: 2016

ISBN: 978-88-6897050-5
20,00 €
17,00 €
Risparmi:
3,00 €
 Torna a: Sociologia
Gli avvenimenti politici di questi ultimi anni non sono di poco conto. Stiamo vivendo il tramonto di una intera epoca storica: l’epoca del regime borghese, dello Stato costituzionale, delle istituzioni democratiche faticosamente conquistate con lotte civili e politiche. Le cause di questo declino vanno ricercate nelle trasformazioni del capitalismo, oggi prevalentemente finanziario, nel potere incontrollato del denaro che ha assunto una estensioneglobale, nel materialismo dominante, nella omogeneità e nella indifferenza delle masse, facili da controllare e soddisfatte nel piccolo e nel quotidiano, nella povertà spirituale e intellettuale e nelle paure delle classi medie. La supremazia del potere economico demolisce lo Stato costituzionale e, in tutti i paesi europei in maniera più o meno autocratica e dittatoriale, concentra la forza e la decisione politica sull’esecutivo. Per questo vengono stravolte le carte costituzionali, viene ridimensionata la rappresentanza politica dei cittadini e messo in crisi il principio della sovranità popolare, asse portante dello Stato moderno. Si rompe così quel rapporto di responsabilità/fiducia fra governanti e governati che dava significato alla democrazia rappresentativa.I taccuini politici e le note di riflessione critica di questo libro illustrano, sugli eventi di questi ultimi anni, le tappe di questo processo di trasformazione. Tappe decisive di una transizione storica, quasi conclusa, verso nuove forme di autoritarismo.

Prefazione

Introduzione

Taccuini 2012
1. Un governo sbagliato; 2. Riflessioni; 3. I valori del governo Monti; 4. Quanto vale la libertà?; 5. La scelta tecnica e l’immaginazione politica; 6. Le riforme; 7. Come fare le riforme; 8. Il fallimento dell’economia; 9. Le ambizioni del governo; 10. La vendetta degli dei dell’Olimpo; 11. Il valore del denaro; 12. L’equilibrio delle impotenze; 13. Orizzonte Grecia; 14. Vecchia e nuova politica; 15. Il percorso di una crisi; 16. Il problema del populismo; 17. I limiti della libertà; 18. Il mito del buon governo; 19. Per una nuova forma partito; 20. Il problema dello Stato; 21. Uno sguardo sul futuro; 22. La prossima campagna elettorale; 23. Proclami e proposte; 24. Perché abbiamo bisogno di una opposizione vera; 25. Per un programma politico; 26. Come liberare la politica; 27. Italia e Europa

... continua

Lascia una tua recensione

Lascia una tua recensione
Hai letto questo libro? vuoi lasciare una tua recensione? iscriviti al sito e accedi con il tuo utente e la tua password per scrivere un tuo commento.
Grazie