a cura di: Brincat Giuseppe , Caruana Sandro

Tipologia e ‘dintorni’: il metodo tipologico alla intersezione di piani d’analisi

Atti del XLIX congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (SLI ) - Malta, 24-26 settembre 2015
0 Valutazione
stato: Disponibile
Collana: Società di linguistica italiana/62
Argomento: Letteratura/Atti di convegni/Linguistica/Semantica
anno: 2018
, pagine: 342

ISBN: 978-88-6897-108-3
30,00 €
25,50 €
Risparmi:
4,50 €
 Torna a: Atti di convegni

Presentazione


MIA BATINIć ANGSTER, MARCO ANGSTER,
A suo tempo. Studio contrastivo del possessivo (riflessivo) in espressioni multiparola

FEDERICA COMINETTI,
‘Falsi Oggetti’ del cinese moderno nel continuum parola-sintagma

ANNADEMEO, MARILISAVITALE,
Tipologia ritmica e apprendimento di una seconda lingua

VITTORIO GANFI,
Il mantenimento della polisintesi: motivazioni sociolinguistiche e cognitive

JACOPO GARZONIO, CECILIA POLETTO,
Sintassi formale e micro-tipologia della negazione nei dialetti italiani

ANNA GIACALONE RAMAT,
Forme e funzioni di costruzioni passive

ALESSANDRA GIORGI, SONA HAROUTYUNIAN,
Il verbo secondo in armeno orientale moderno

ROSSELLA IOVINO,
Osservazioni sull’ordine delle parole nelle espressioni nominali dal latino all’italiano

MICHELE LOPORCARO,
Semantica e genere grammaticale: i dati italo-romanzi in prospettiva tipologica

CATERINA MAURI, ANDREA SANSò,
Strategie linguistiche per la costruzione on-line di categorie: un quadro tipologico

ELISA PELLEGRINO,
Analisi ritmica di un corpus di parlato telegiornalistico plurilingue

PAOLO RAMAT,
Tipologia diacronica, areale e “dintorni”

ANNA RICCIO,
Tipi di verbi e frame semantici nei lessici speciali

ANDREA SANSò,
Una tipologia diacronica delle costruzioni antipassive

LEDI SHAMKU-SHKRELI,
Vita e posizione dell’infinito in albanese. Percorso tra fatti linguistici e domini culturali

THOMAS STOLZ, NATALIYA LEVKOVYCH, AINA URDZE,
La morfosintassi dei toponimi in prospettiva tipologica

dalla PRESENTAZIONE

Il XLIX Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana si è tenuto a Malta tra il 24 e il 26 settembre 2015.
Il congresso è stato organizzato dalla Facoltà di Lettere e dalla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università di Malta, con la collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura, La Valletta e dell’Istituto di Linguistica dell’Università di Malta. Questo evento è stato significativo per vari motivi, non ultimo il fatto che il congresso SLI tornava a Malta esattamente vent’anni dopo il XXIX Congresso Internazionale di Studi La “Lingua d'Italia”: usi pubblici e istituzionali, gli Atti del quale sono usciti a cura di Gabriella Alfieri e Arnold Cassola.
Il tema del congresso SLI 2015, Tipologia e ‘dintorni’: Il metodo tipologico alla intersezione di piani d’analisi è risultato particolarmente adatto alla sede del convegno poiché, situata precisamente al centro del Mediterraneo, Malta è una tipica isola di frontiera, da sempre caratterizzata dall’uso di più lingue. I contributi presentati al congresso e inclusi in questo volume si diversificano notevolmente sia sul piano delle lingue oggetto di studio sia sul piano teorico-concettuale. Allo stesso tempo hanno in comune l’interesse per la tipologia, scienza ormai ben affermata, che studia le diverse lingue alla ricerca di fenomeni strutturali comuni.

Lascia una tua recensione

Lascia una tua recensione
Hai letto questo libro? vuoi lasciare una tua recensione? iscriviti al sito e accedi con il tuo utente e la tua password per scrivere un tuo commento.
Grazie