Domenico Fiormonte

Per una critica del testo digitale

Letteratura, filologia e rete
0 Valutazione
stato: Disponibile dal: 31-07-2018

ISBN: 978-88-6897-117-5
18,00 €
18,00 €
 Torna a: Anteprima

L’incontro fra discipline umanistiche e informatica ha generato una costellazione di problemi e domande che investono i modi della produzione e trasmissione della conoscenza.
Questo libro riflette sulle principali questioni teoriche e metodologiche sollevate dall’incontro fra computer e testualità, dal tema della rappresentazione digitale del documento alla natura e alle caratteristiche delle scritture digitali, dal ruolo e lo scopo dell’edizione critica al testo algoritmico.
Nella seconda parte del lavoro viene presentata una esemplificazione di casi di studio che hanno l’obiettivo, fra l’altro, di mostrare la problematicità dell’incontro fra la natura stratificata, aperta e dinamica dei processi di scrittura e i modelli standard della rappresentazione digitale. La cronaca mostra ogni giorno come la trasformazione dei testi in dati, e le conseguenti manipolazioni, implichino la riscoperta della dimensione politico-culturale della critica e in particolare del ruolo strategico delle competenze umanistiche nell’analisi, ma anche nello smascheramento, delle nuove retoriche digitali.

Lascia una tua recensione

Lascia una tua recensione
Hai letto questo libro? vuoi lasciare una tua recensione? iscriviti al sito e accedi con il tuo utente e la tua password per scrivere un tuo commento.
Grazie